logo APE
acea numero verde

COMUNICAZIONE LETTURA GAS


COMUNICARE LA LETTURA | ASSENZA DI CONSUMO | ANOMALIE NEI CONSUMI


La rilevazione dei consumi di gas naturale viene effettuta in accordo e secondo la periodicità minima prevista dalle disposizioni dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il GAS.

Tuttavia, il Cliente ha facoltà di comunicare l'autolettura del contatore gas indipendentemente dalla periodicità e dal calendario di rilevazione delle letture da parte della Società incaricata.

COME COMUNICARE LA LETTURA GAS

  • Tramite Numero Verde per l'autolettura 800.23.35.23, attivo 24 h su 24. Attraverso tale sistema, dotato di risponditore automatico, è possibile per l'utente comunicare autonomamente la lettura del contatore gas naturale; a tal fine, è sufficiente seguire le Istruzioni fornite dal risponditore automatico (file .pdf);
  • Contattando il Call Center del Servizio Clienti, telefonando al Numero Verde negli orari di servizio con operatore, e comunicando l'autolettura all'operatore; a tal fine, è sempre necessario disporre del dato del Codice Cliente relativo all'utenza gas naturale di cui si vuole comunicare l'autolettura;
  • Comunicando l'autolettura direttamente presso gli Sportelli del Servizio Clienti di Acea Pinerolese Energia;
  • Compilando e restituendo alla competente Società di Distribuzione la cartolina per la comunicazione dell'autolettura rilasciata dalla Società incaricata per la rilevazione delle letture;
  • Comunicando l'autolettura al Servizio Clienti di Acea Pinerolese Energia in forma scritta (via fax, via email o via posta); in tutte le forme di comunicazione scritta dell'autolettura, che devono essere sottoscritte dall'intestatario del contratto, è necessario indicare i dati identificativi dell'utenza di riferimento ed in particolare il Codice Cliente.

L'autolettura può essere comunicata in accordo alle tempistiche indicate nei documenti di fatturazione all'interno del prospetto "L'Autolettura" (presente nella prima pagina di ogni fattura), al fine di evitare che la fatturazione successiva, qualora non sia prevista l'attività di rilevazione dei consumi, venga elabora in acconto. In ogni caso, indipendentemente dalle indicazioni riportate nell'apposito prospetto dei documenti di fatturazione, l'autolettura può essere comunicata in qualsiasi momento e periodo dell'anno.

top

DICHIARAZIONE DI ASSENZA DI CONSUMO

Qualora, con riferimento alla propria utenza, non sia previsto consumo per un prolungato e indeterminato periodo di tempo, a causa per esempio di temporaneo inutilizzo dell'immobile, il cliente può comunicare tale circostanza al Servizio Clienti di Acea Pinerolese Energia, rivolgendosi agli Sportelli o contattando il Call Center.

E' infatti prevista la possibilità di dichiarare - a fronte di una lettura rilevata - l'assenza di consumo, a partire da tale lettura, fino a nuova comunicazione. In questo modo, nell'ambito della fatturazione, non vengono calcolate stime di consumo, che risulterebbero non valide, ma vengono fatturate unicamente le quote fisse stabilite dall'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas.

Resta chiaramente applicato il calendario di letture minime previste dalla normativa e il diritto di accesso al gruppo di misura da parte della Società incaricata per la rilevazione dei consumi; eventuali consumi rilevati verrebbero registrati e fatturati.

La dichiarazione di assenza di consumo prevede la sottoscrizione di apposito modulo, reperibile presso gli Sportelli o contattando il Call Center del Servizio Clienti.

top

ANOMALIE NELLA RILEVAZIONE DEI CONSUMI

  • RICHIESTA DI PROVA CONTATORE

Qualora l'utente rilevi un consumo che si discosta molto da quello abituale, esclusi eventuali errori di rilevazione di lettura, può richiedere la prova del contatore, al fine di accertarne la corretta taratura e funzionalità. A tal fine, può rivolgersi al Servizio Clienti di Acea Pinerolese Energia, presso gli Sportelli o contattando il Call Center, e sottoscrivere l'apposito modulo di richiesta.

A seconda del calibro del contatore, la procedura prevede la prova in loco o la sostituzione del gruppo di misura e l'invio del contatore sostituito ad appositi Laboratori di Prova e Taratura accreditati per le necessarie operazioni di prova e collaudo; nei casi in cui sia prevista l'esecuzione della prova presso laboratori esterni, al cliente viene preventivamente comunicato il preventivo di spesa che deve essere accettato per poter procedere.

L'utente sottoscrive la clausola secondo la quale - qualora la prova del contatore accerti la taratura e il regolare funzionamento dello stesso - verrà addebitato nella prima fattura utile il costo dell'intervento eseguito; in caso contrario, ovvero, qualora l'esito della prova appuri irregolarità di funzionamento del gruppo di misura, il costo dell'intervento sarà a carico di Acea Pinerolese Energia.

  • FERMO CONTATORE

In caso di mancato funzionamento del contatore per cui si determina la mancata registrazione dei consumi effettuati (“fermo contatore”), il cliente è tenuto a segnalare l’anomalia al Servizio Clienti di Acea Pinerolese Energia. A fronte della segnalazione da parte del cliente o del rilevamento effettuato dal Distributore, quest'ultimo provvede a sostituire il contatore e comunicare ad Acea Pineroelse Energia il volume di gas da addebitare al cliente finale a copertura del periodo di fermo contatore; il volume di gas viene calcolato sulla base dei consumi storici rilevati antecedentemente al fermo (letture rilevate attendibili), utilizzando una curva termica basata su profili di prelievo standard definiti dall'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas.

top